Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    Per offrire una migliore esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione l'utente dichiara di accettarli e di acconsentire al loro utilizzo.

    Ulteriori informazioni

arteterapia

C3 Curarsi con l’arte terapia

Docente: Stefania Perrone, psicologa psicoterapeuta, arteterapeuta,esperta di Psiconcologia, insegnante yoga

Venerdì ore 20,30-22,30

10, 17, 24, 31 gennaio; 7, 14 febbraio 2020

Sede: ACER, via Giuliano da Rimini, 8 - Rimini

Contributo € 70 + 15 (materiale) + € 20 quota associativa

                                                                                                                                                                           

“È l’intuizione creativa, più di ogni altra cosa, che fa sentire

a ciascuno di noi che la vita vale la pena di essere vissuta”.

D. W. Winnicott

Durante i 6 incontri si lavorerà sul tema della salute psicofisica attraverso la creatività, l’intuizione e la gestione dei conflitti ed è rivolto a tutti coloro che:

• sentono il bisogno di riconnettersi alla propria fonte creativa

• sentono stanchezza e poco interesse nella propria vita quotidiana

• vivono un periodo di burnout dovuto al lavoro

• hanno bisogno di riconnettersi con il proprio Se’.

La routine giornaliera, il correre frenetico, il poco contatto con la natura ed il poco tempo con se stessi portano a momenti di esaurimento delle energie e ciò a discapito della salute fisica, delle relazioni sociali, dell’ambito lavorativo e del nostro stato emozionale. Inoltre l’incontro di gruppo favorisce la relazione con l’Altro, la possibilità di conoscere nuove persone che hanno gli stessi interessi e la possibilità di trascorrere del tempo immersi nell’atto creativo che favorisce il rilassamento, la concentrazione ed il benessere mentale. Il lavoro di gruppo, la condivisone e l’utilizzo di diversi materiali (solidi, liquidi, tridimensionali) con diverse proposte ad ogni incontro, stimoleranno, inoltre, la creatività e il potenziale espressivo i quali in modo del tutto naturale andranno a ricontattare l’energia creativa assopita. Siamo noi i protagonisti della nostra vita e prendere consapevolezza della nostra forza porterà energia curativa sia al nostro corpo che alla nostra anima. L’ordine dei materiali può subire modifiche di presentazione in base all’andamento

del gruppo e alle esigenze creative durante il percorso espressivo. Non si richiede nessuna esperienza in campo artistico.

1) tempere / 2) creta / 3) collage / 4) fotografia / 5) acquerelli / 6) land art

Stefania Perrone